Post in evidenza

Le mie 10 librerie preferite di Milano

In questi mesi di zona rossa, arancione, gialla, multicolore, una cosa era certa: le librerie aperte! Ne ho approfittato per farmi un giro tra quelle indipendenti di Milano (eccetto una!) e ho scelto le mie preferite. Ecco qui la lista completa!

Continua a leggere “Le mie 10 librerie preferite di Milano”

5 librerie da non perdere a Venezia e dintorni

Se siete veneti o vi capita di fare un giro a Venezia e dintorni, ci sono delle chicche davvero da non perdere. Oggi vi parlo di 5 librerie che ho scoperto e di cui mi sono innamorata!

Continua a leggere “5 librerie da non perdere a Venezia e dintorni”

Possiamo salvare il mondo prima di cena

Da come mangiamo dipende la nostra sopravvivenza sulla Terra. È la verità, nuda e cruda, che può piacere o no, ma che non si può continuare a ignorare.⠀

Continua a leggere “Possiamo salvare il mondo prima di cena”

Sommersione

Il protagonista di questo libro farà drizzare i capelli alle femministe più accanite (se appartenete a questa categoria, vi dico subito: lasciate perdere). È un vecchio pescatore di un’isola della laguna veneta, che ha vissuto per anni in mare e che si rifiuta di trasferirsi sulla terraferma nonostante non gli resti più nulla. Misogino e misantropo, è il più odiato dagli isolani, che non si fanno scrupoli nell’additarlo come cattivo esempio.

Continua a leggere “Sommersione”

Brevemente risplendiamo sulla terra

Se potessi esprimere la bellezza attraverso un libro, sceglierei sicuramente lui.

Brevemente risplendiamo sulla terra è entrato nella mia vita dopo averlo atteso e desiderato per molto, e quando è finito ho sentito un vuoto difficilmente colmabile. L’ho catalogato lì, nello scaffale del mio cuore riservato ai libri preferiti, quelli che rileggerei all’infinito fino a conoscerli a memoria.

Continua a leggere “Brevemente risplendiamo sulla terra”

L’invenzione di noi due

Solitamente, diffido sempre dagli autori italiani. Non è che sappiamo proprio scrivere: raramente ritrovo quella scintilla che mi scatta quando leggo un romanzo americano (ad oggi salvo solo Balzano e De Luca). Però va detta una cosa. Noi italiani siamo bravi, bravissimi, a parlare di sentimenti. 

Continua a leggere “L’invenzione di noi due”

Americanah

“Non mi sono mai pensata nera e lo sono diventata solo al mio arrivo in America.”

Chi di voi ha seguito le mie stories saprà che la lettura di questo libro mi ha assorbita per tutto novembre. Eppure, sono felice di avergli dedicato un mese intero e di essermelo goduto, come una serie tv a più puntate: avrei voluto non finisse mai. È un volume che va coltivato con la massima attenzione per cogliere tutti i dettagli di cui è denso e per permettere al suo lascito morale di depositarsi in chi lo sta leggendo.

Continua a leggere “Americanah”
Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito